Loris Cecchini (Milano, 1969) vive e lavora tra la Toscana e Berlino . Tra le sue mostre personali più recenti ricordiamo quelle tenute a: Palazzo delle Papesse, Centro Arte Contemporanea, Siena (1998); Istituto Italiano di Cultura, Colonia (1999); Fondazione Bandera, Busto Arstizio (Milano, 2000); Maschio Angioino, Napoli (2000); Centro Galego de arte contemporanea, Santiago di Compostela (2000); Heidelberger Kunstverein, Heidelberg (2001); Fondazione Teseco, Pisa (2002); Cappa Mazzoniana, Stazione Termini, Roma (2002); Quarter Centro Produzione Arte, Firenze (2004); Palazzo Bricherasio, Torino (2004); Palais de Tokyo, Parigi (2004 & 2007); Museo Casa Solleric, Palma de Mallorca (Spagna, 2004); Photology, Milano (2005); Centro per l’arte contemporanea “L. Pecci” Prato (2009); Musée d’Art Moderne, St. Étienne ( Francia, 2010); Fondazione Garrone, Genova (2011); CCC Strozzina, Palazzo Strozzi, Firenze (2012). Nel corso della 51esima Biennale d’arte di Venezia ha vinto il “Premio per la giovane arte italiana 2004-2005”.
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. OK   LEGGI DI PIÙ