Indietro ->
Mago
1993 - marmo

Un ritratto dal vero, scomposto in cinque parti allineate una sull'altra in perfetta verticalità, è stato collocato sulla facciata nord-ovest della fattoria. La forma ovale, così diversa dalle altre presenti sul muro esterno, anziché alterare i ritmi dell'architettura produce l'effetto di un appropriato collage reso più esaltante dai cinque diversi colori dei marmi di cui si compongono le parti. L'artista si richiama a culture orientali che attribuiscono a forme e colori significati cosmologici ricchi di riferimenti creativi e sensoriali.

Il lavoro così collocato si riallaccia alla tradizione di ornare le pareti esterne delle antiche case con stemmi, come si possono ancora vedere su molti edifici di Celle.

 

Stephen Cox

Stephen Cox (Bristol, 1946) vive a lavora nello Shropshire, UK. Tra le sue mostre più recenti ricordiamo: Museo d'arte moderna egizia, Cairo (1994); Henry Moore Institute, Leeds, UK (1995); Dulwich Picture Gallery (1997); National Gallery, Londra; Jesus College, University of Cambridge (1999); San Francesco alla Scarpa, Bari (2005);  Ludlow Meadow, Shropshire (2005); Chapel of St. Anselm, Canterbury Cathedral, Canterbury (2006).

Le sue opere pubbliche permanenti si trovano a: Cass Sculpture Foundation, Goodwood, UK; Leeds City Art Gallery, Leeds, UK; The British Museum, Londra; The Taate Gallery, Londra; Collezione Ludwig, Aachen; Nuovo Teatro dell'Opera, Cairo.

Per ulteriori informazioni : www.jesus.cam.ac.uk , www.sculpture.org.uk

IT   EN
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. OK   LEGGI DI PIÙ