Indietro ->
Melencolia II
2002 - bronzo, marmo

L'opera è frutto della collaborazione tra due artisti Robert Morris e Claudio Parmiggiani che, dopo essersi conosciuti casualmente a Celle, hanno deciso di creare un lavoro ambientale insieme. Pur svolgendo opere radicalmente diverse l'americano e l'italiano condividono una sensibilità particolare, sia verso lo spazio che verso il linguaggio dell'arte dall'antichità ad oggi, ed è sul questo terreno che hanno trovato una convergenza creativa. Infatti nelle proprie opere entrambi avevano tratto, in passato, alcuni aspetti della Melencolia di Dürer, così hanno deciso a Celle di porre alcuni elementi della celebre incisione al centro del sito  appositamente scelto: una piccola vallata all'interno di un fitto boschetto di bambù. Il sole che filtra attraverso le foglie del bambù crea giochi di luce sulla superficie della ruota, del poliedro, della sfera e della colonna in marmo insieme alla campana in bronzo, rendendo gli oggetti quasi diafani e l'intera composizione particolarmente suggestiva.

Robert Morris

Robert Morris è nato a Kansas City nel 1931. Vive e lavora a Gardiner, New York.

Tra le sue più recenti mostre personali ricordiamo quelle tenute al Solomon R. Guggenheim Museum, New York (1995); Centre Georges Pompidou, Parigi (1995); Deichtorhallen Museum, Hamburg (1995); Palazzo delle Esposizioni, Roma (1997); Musée d'arte contemporain, Lyon, (1998,2000; Cabinet des Estampes du Musée d'art et d'histoire, Ginevra (1999); Samuel Dorsky Museum, New Paltz, 2001; Joseloff Gallery, University of Hartford, 2002; Centro per l'arte contemporanea "Luigi Pecci", Prato, 2005; Hunter College, Times Square Gallery, New York (2008); IVAM, Valencia (2011).

Tra le sue opere ambientali permanenti ricordiamo le installazioni di Oostelijk, Flevoland, Olanda; Western Washington University, Bellingham, WA; Belknap Park, Grand Rapids, Michigan; Johnson Pit n. 30, King County, City of Kent, Seattle; West Bottoms & American Royale, Kansas City, Missouri; Musée d'art contemporain, Bordeaux; Cathedral, Maguelone, Montpellier; Pontevedra, Spagna; Chiostro di San Domenico, Reggio Emilia (www.municipio.re.it).

Ricordiamo che Morris ha compiuto altre opere a Celle (si veda: i caduti e i salvati) nonché importanti progetti permanenti in Toscana come il portale per il padiglione emodialisi di Pistoia (2004); la Nottola di Hegel per il parco della Padule di Carrara (2002) (www.labiennaledicarrara.it) e l'arredo presbiteriale del Duomo di Prato.L'opera video The Birthday Boy è stata concepita per esposizione temporanea alla Galleria dell'Accademia, Firenze (2004-2005).

Altri link sull'opera di Morris sono: www.haimchanin.com, www.askart.com, www.artnet.com

 

Claudio Parmiggiani

Claudio Parmiggiani è nato a Luzzara (Reggio Emilia) nel 1945 e oggi vive e lavora vicino a Parma.

Tra le sue mostre personali recenti ricordiamo quelle tenute ai Musei d'arte moderna di Darmstadt e di Praga (1992-93); al Musée d'Art Moderne et Contemporain di Ginevra (1995); sala personale, Padiglione italiano, XLVI Biennale di Venezia (1995); Musée des Beaux-Arts, Dijon (1996); Musée des Beaux-Arts, Nantes (1997); Centre Georges Pompidou, Parigi (1997);  alla Promotrice delle Belle Arti di Torino (1998); Hotel des Arts, Toulon (1999); Galleria nazionale dell'Islanda, Listasfni Island (2000); Musée Fabre, Montpellier (2002); Galleria d'arte moderna, Bologna (2003); Chiesa dei SS. Carlo e Agata, Reggio Emilia (2003), Museo d'arte, Tel Aviv (2003); Biblioteca Civica e palazzo dei Musei, Modena (2005); Chapelle des Brigittines, Bruxelles (2006); Teatro Farnese, Parma (2006); Galleria de' Foscherari, Bologna (2006); Museo Nacional de Bellas Artes, La Habana (2006); Departement des Sculptures et Antiquités, Musée du Louvre, Parigi (2007); Palazzo Fabroni, Pistoia (2007-2008); Collège des Barnardins, Parigi (2008); Studio Claudia Gian Ferrari, Milano (2009); Palazzo del Governatore & Chiesa di San Marcellino, Parma (2010-2011).

Inoltre ricordiamo che Parmiggiani ha compiuto altre opere a Celle e che, nel 1997, ha realizzato la mostra temporanea De-locazione alla Casa Peppe: dieci stanze disegnate con la polvere e il fumo, esposte fino al 1999.
Altri importanti progetti permanenti in Toscana si trovano al: padiglione emodialisi di Pistoia (2005) e al parco della Padule di Carrara (2002)  (www.labiennaledicarrara.it). L'artista ha curato, per conto del Comune di Reggio Emilia, l'iniziativa" Invito a Luciano Fabro, Sol LeWitt, Eliseo Mattiacci, Robert Morris, Richard Serra" (www.municipio.re.it). 

IT   EN
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. OK   LEGGI DI PIÙ