Indietro ->
Sole e luna catturati a Celle
1982 - legno verniciato e ferro

Nella piccola stanza al terzo piano della villa, il visitatore è costretto a osservare l'opera dallo stretto corridoio  di scorrimento che gli permette il passaggio da un vano all'altro. Il resto della stanza, infatti, è occupato interamente da una gigantesca trappola per topi incastrata fra le pareti. Attraverso l'ordito e la trama dei ferri che compongono la trappola sono ben visibili la luna e il sole prigionieri. Adagiato sul pavimento della trappola, il sole diffonde i suoi raggi al di qua delle sbarre, quasi liquefacendosi dalla noia. La luna, nella forme di una lama di falce, si appoggia al sole nel tentativo di attuare la fuga.
L'azzurro intenso dello storico soffitto della stanza sembra programmato per completare con il giallo vivo della luna e l'arancione del sole l'effetto pop che è sempre stato al centro della poetica di Ruffi.

Gianni Ruffi

Gianni Ruffi è nato a Pistoia nel 1938, oggi vive e lavora a Serravalle Pistoiese. Tra le sue numerose mostre recenti ricordiamo:  Palazzo Fabroni, Pistoia (1994, personale); "Pop Art e Oggetto , Artisti Italiani degli anni sessanta", Palazzo Crepadona, Belluno e Galleria Civica, Cortina d'Ampezzo (1996); "Percorsi Paralleli", Palazzo Pitti,  Firenze (1996); "Pelagica, una mostra sul mare", La Corte, Firenze (1997); "Luxo, Pop &Cool", museu do Design, Lisbona (1999); "Arte Pop in Italia", Galleria d'arte Piccoli, Parma (1999); "4 da Pistoia 1 da New York", Comune di Agliana (2001); "Continuità - arte in Toscana 1945/1967", Palazzo Strozzi, Firenze (2001);Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato (2002); Galleria Open Art, Prato (2003);  "Sonde - dieci anni con gli artisti a Palazzo Fabroni", Pistoia (2004); "Pop e dintorni - arte in Italia negli anni sessanta", Galleria Arte  e Arte, Bologna (2004); "Ipermercati  dell'arte", S. Maria della Scala, Siena (2004), "La scuola di Pistoia", Museo di Arte Contemporanea, Monsummano Terme, Pistoia (2005), "Pop Art Italia", Palazzo Santa Margherita e Palazzo dei Giardini, Modena (2005); Galeria Civica di Modena, Modena (2005); Galleria Arte e Arte, Bologna (2006); Chiesa del Suffragio, Carrara (2006); Galeries Nationales du Grand Palais, Paris (2007); Galleria Peccolo, Livorno (2009); Galleria Arte e arte, Bologna (2009).

IT   EN
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. OK   LEGGI DI PIÙ