Progetti murali 445 & 494
Sol Lewitt
1985 -

 

La prima delle due pitture murali realizzate per le pareti dell'ex granaio della fattoria rappresenta una forma piramidale dai colori caldi e intensi, tipici della migliore tradizione pittorica con palese riferimento al Quattrocento toscano. Il secondo intervento segue la realizzazione da parte di Richard Long del cerchio di pietre "verde di Prato" che occupa la parte centrale del pavimento del salone. Questa volta, pur mantenendo una perfetta coerenza con il precedente lavoro (infatti anche qui appaiono alcune forme piramidali), i toni dei colori usati sono in prevalenza blu-verdi e si compenetrano alla perfezione con il colore delle pietre di Long.

Entrambi le composizioni murali sono interrotte da aperture preesistenti ma questo non limita l'efficacia dell'opera, anzi l'artista ha saputo coinvolgere anche i pur minimi dettagli dell'architettura esistente in modo da renderli pienamente partecipi del proprio lavoro.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. OK   LEGGI DI PIÙ