Indietro ->
Anello verde di Prato
1985 - pietra

L'artista è intervenuto all'interno dell'ex granaio della fattoria e in un prato nelle vicinanze della villa (vedi scheda n. 35), dietro la grande voliera. Nel primo intervento Long ha scelto un materiale caro ai toscani e in modo particolare alla committenza: la pietra "verde di Prato" che molto fu usato per le facciate delle chiese romaniche e gotiche. Scelte tra il materiale di scarto della cava dimessa che dista pochi chilometri dalla collezione, le pietre sono state sistemate a forma di grande anello con un diametro complessivo di 6,20 m. Il materiale presenta una superficie ricca di tonalità di verde e in minor quantità di grigio con venature bianche e talvolta scure, quasi nere. Sono questi colori che risaltano dal contrasto tra la pietra e il rosso dei mattoni del pavimento dove le pietre poggiano.

Richard Long

Richard Long è nato a Bristol nel 1945. Tra le sue personali recenti ricordiamo: Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen, Dusseldorf (1994), New York Public Library (1994); Philadelphia Museum of Art (1994), Palazzo delle Esposizioni, Roma (1994); Museum of Contemporary Art, Sydney (1994); Setagaya Art Museum, Tokyo (1996); Galleria nazionale d'arte moderna, Kyoto (1996); Contemporary Arts Museum, Houston (1996); Modern Art Museum of Fort Woth, Fort Worth (1996); Wilhelm Lehmbruck Museum, Duisberg (1997); The Hentry Moore Institute, Leeds (1997); Bristol City Museum & Art Gallery, UK (1997); Yorkshire sculture Park, Wakefield (1998); Kunstverein Hannover (1999); Guggenheim Bilbao, Bilbao (2000);Museo d'arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, Trento (2000); Museu Serralves, Porto (2001); Milwaukee Art Museum, Milwaukee, WI (2001); Tate St. Ives, St. Ives (2002); New Art Centre Sculture Park & gallery, East Winterslow, UK; Haunch of Venison, Londra (2003); Sinagoga Stommeln, Stommeln (2004); ); Museum of Modern Art, San Francisco (2006); Villa Litta, Varese (2007); Galleria Loran O'Neill, Roma (2008); Hamburger Kunsthalle, Hamburg (2013).

Per ulteriori informazioni: www.richardlong.org , www.art-kerguehennec.com

IT   EN
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. OK   LEGGI DI PIÙ