Indietro ->
Cette obscure clarté qui tombe des étoiles
2009 - tecnica mista su telo e piombo/ terracotta, piombo/ carbone sul muro

Dislocata in due stanze, l'intervento prende il titolo da un noto verso de Le Cid di Corneille.
Nella prima stanza due grandi tele rivelano la sfera celeste raffigurata da un sottile foglio di piombo intelato e solcata dalla geometria delle costellazioni e dalle combinazioni alfanumeriche che la NASA utilizza per denominare le stelle. Le geometrie sono ribaltate anche nella sfera terrestre, dove appaiono anche rovine architettoniche di antichi osservatori, istituendo legami che trasformano completamente il rapporto tra cielo e terra.
La stanza al piano superiore contiene una pila di libri di piombo sormontati e circondati da frammenti di vaso. Sulla parete lo scritto "Shevirah ha-kelim" proviene dalla Cabbalah ebraica e indica "la rottura dei vasi": una catastrofe avvenuta per disarmonia degli elementi che fa espandere in modo caotico la luce e l'energia della Creazione. La scelta della terracotta all'interno della installazione tiene insieme la tradizione biblica e il disordine necessario alla creazione, quindi il passato e il futuro.

Anselm Kiefer

Nato a Donaueschingen nel 1945 Anselm Kiefer vive e lavora tra Barjac and Parigi.

Riconosciuto a livello internazionale come un grande protagonista della pittura e della scultura, ricordiamo qui solo le sue principali mostre personali dopo il 2000: Louisiana Museum of Modern Art, Humlebaek (2001); Fondazione Beyeler, Basel (2001); Royal Academy, Londra (2001); Teatro San Carlo, Napoli (scena e costumi per "Elektra"); Museo Archeologico Nazionale, Napoli (2002); Hangar Bicocca, Milano (2002); Villa Medici, Roma (2005); Museum of Modern Art, Fort Worth (2005); Guggenheim Museum, Bilbao (2007); Grand Palais, Parigi (2007); Louvre, Parigi (2007); La Triennale di Milano, Milano (2007); White Cube, Londra (2009); Fondazione Emilio e Annabianca Vedova, Venezia (2011).

Ha ricevuto numerosi riconoscimenti prestigiosi si cui ricordiamo qui solo il Carnegie International Prize, USA (1988); Praemium Imperiale, Giappone (1999); Officier de l'Ordre des Arts et des Lettres, Francia (2002); Das Verdienstkreuz 1. Klasse des Verdienstordens der Bundesrepublik Deutschland (2006).

Pubblicazioni
Anselm Kiefer. Cette obscure clarté qui tombe des étoiles
2009

testi di Anselm Kiefer, Giuliano Gori, Giuliano Serafini,
Pistoia, Gli Ori

Lingua: italiano e inglese

Eventi

Cette obscure clarté qui tombe des étoiles.
2009

Anselm Kiefer. Cette obscure clarté qui tombe des étoiles. Inaugurazione dell’opera permanente.

 

IT   EN
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. OK   LEGGI DI PIÙ