A.R. Penck

A. R. Penck (nato Ralf Winkler a Dresda nel 1939- Zurigo, 2 maggio 2017) ha vissuto l'Irlanda e la Germania dopo il 2004. Le sue mostre personali includono Museo Rufino Tamayo, Città del Messico (1995); Museo civico di arte contemporanea, Hiroshima (1997); Museum Kuppersmuhle Sammlung Grothe, Duisburg (2003); Museum voor Moderne Kunst, Ostende (2003); Arario Beijing, Beijing (2006); Shanghai Zendai Museum of Modern Art, Shanghai (2006); Schirn Kunsthalle, Frankfurt (2008) e in seguito Kunsthalle Kiel e Musée d'art moderne de la Ville de Paris; Staatliches Museum fur Kunst und Design, Nurnberg (2008).
In Italia è stato presente in alcune mostre collettive di grande rilievo: Fine Novecento, Palazzo Tiranni Castracane, Cagli (2003); Kunstkollettiva, Galleria Adarte, padenghe sul Garda (2003); Autobiografia di una Galleria, Galleria Giò Marconi, Milano (2004); Il teatro dell'arte, Villa Manin, Codroipo, UD (2005).

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. OK   LEGGI DI PIÙ